Termini & Condizioni


Questo sito è di proprietà e viene gestito da IQUADRO srl. Il suo utilizzo è subordinato all’accettazione dei termini e delle condizioni di seguito stabilite. Qualora non si intenda accettare, in tutto o in parte, le condizioni e i termini stabiliti, si è invitati a non utilizzare il sito e a non scaricare alcun materiale dallo stesso.

IQUADRO srl. potrebbe modificare le condizioni seguenti in qualsiasi momento, aggiornando questa pagina. È opportuno, quindi, che l’utente visiti di tanto in tanto questa pagina per prendere visione degli aggiornamenti introdotti.

Utilizzo

L’utilizzo del sito e la fruizione dei relativi servizi richiede la registrazione, regolata da apposita Informativa Privacy.

  I contenuti del sito non possono essere copiati, riprodotti, scaricati, pubblicati e distribuiti. Possono però essere immagazzinati nella memoria del proprio computer e stampati esclusivamente per uso personale.
I marchi e i logo non possono essere utilizzati su alcun sito internet diverso dal sito emood.it senza il preventivo consenso scritto. 

Responsabilità

Le informazioni, i prodotti e i servizi presenti nel sito possono contenere inaccuratezze o essere viziati da errori tipografici. Essi sono forniti da IQUADRO SRL "come sono", senza garanzie di alcun tipo quali, a puro titolo di esempio, di qualità dei prodotti, di idoneità per uno scopo specifico o di non violazione di diritti di proprietà intellettuale.
In nessun caso, quindi,
IQUADRO SRL potrà essere ritenuta responsabile per qualsiasi danno diretto o indiretto derivante dall’utilizzo di questo sito. 

Links

Quando si attiva un link ad un sito esterno IQUADRO SRL non assume alcuna responsabilità per materiali creati o pubblicati da terzi con i quali il sito abbia un link di collegamento. La decisione di visitare uno di questi siti è quindi a carico e a totale rischio dell'utente. 

Legge applicabile e giurisdizione

Queste condizioni sono regolate dalla legge italiana. Per ogni ed eventuali controversie in merito a queste condizioni sarà esclusivamente competente il Foro di Milano.